• Fashion

Smythson, un nome da tenere in agenda

Smythson è un'istituzione nel mondo della pelletteria e la sua offerta spazia da borse a piccola pelletteria ad oggetti per l'ufficio. L'agenda però è il suo cavallo di battaglia, che dal 1908 è tra le più scelte al mondo per la sua semplicità ed eleganza.

Leggi tutto

Prisma Bag. La borsa trasformista di Alexander Wang

È una delle creazioni del giovane designer Alexander Wang pronta a diventare icona grazie alle sue caratteristiche trasformiste. La Prisma Bag non è una, non sono due e neanche tre, sono trentacinque modelli che si adattano alle esigenze. Quello che le accomuna è lo stemma.

Leggi tutto

Scarpe superlusso, scarpe Buscemi

Dal 2013, anno in cui viene fondata la label Buscemi, il mondo dello streetwear non è più lo stesso. Pellami pregiati, applicazioni in oro 18k, collaborazioni e molto altro per una scarpa urban ma superlusso, nonché Made in Italy.

Leggi tutto

Workwear, il lavoro che non dispiace

Jumpsuit e salopette, capi nati per gli operai, ormai in cima alla lista dei desideri di ogni fashion victim che si rispetti. Il workwear spopola, soprattutto nella stagione più calda. Chi ha detto che il lavoro deve essere per forza qualcosa di spiacevole?

Leggi tutto

Keepall overnight for men

Eccoci nel mondo delle overnight bag dedicate all'uomo di maison Louis Vuitton. Keepall è l'iconica borsa da viaggio che dal 1930 con i modelli classici, in edizione limitata o personalizzabili, ma anche con un nuovo nato in occasione dell'America's Cup, ha conquistato i migliori globetrotter.

Leggi tutto

SUGGESTED ARTICLES

Giorgio Brato: luxury leather

Giorgio Brato: luxury leather "made in Bologna"

Ovvero la storia del brand Made in Italy che con il suo operato è riuscito a ridefinire il concetto di "leather jacket", ad esatta metà strada tra alta sartorialità e fashion.

Read more

"Piece of me": Antonio Marras

"Lo stile è qualcosa di innato, di personale. Ha stile chi non teme che l'eccesso e l'eccentricità trionfino sulla piattezza e sulla banalità del vestire comune. Ha stile chi non si adegua ai dettami imperanti e cerca lo scarto, il contrasto, l'errore, il varco. Ha stile chi trova quel Je ne sais quoi o quel presque-rien che è, in fondo, l'essenza di tutto".

Read more

Adriano Cisani is the eye of whatAstreet

Adriano Cisani is the eye of whatAstreet

Da cosa nasce il tuo progetto whatAstreet?

Il progetto di whatAstreet nasce nel 2013, quando ho pensato di dare un’ordine alle foto che scattavo. whatAstreet è il mio modo di raccontare quello che mi sta attorno mentre viaggio, di raccontare le persone che partecipano alle fashionweek in chiave realistica e a volte irriverente cercando il più possibile di rappresentare la realtà che può essere piacevole e in altri casi un po’ meno.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.