• Fashion

Dior & Rihanna

Chi lo avrebbe mai detto che il nome di Christian Dior, stilista diventato leggenda per aver ridato sensualità e lustro alla femminilità del dopoguerra, sarebbe stato affiancato dalla personalità provocatoria ed estrosa di una pop star del XXI secolo? 

Probabilmente non in molti, ma è proprio ciò che accadrà nella prossima primavera, quando Rihanna, la “bad girl” per antonomasia, vestirà i panni di nuova testimonial della maison francese. La scelta è stata presa direttamente dal direttore creativo Raf Simons, che se con la precedente collaborazione con Jennifer Lawrence desiderava ringiovanire il brand, ora cerca di conferirgli una nuova spinta di sfida e sopra le righe.

La cantante, non estranea al mondo della moda sia perché ormai icona di stile, sia per le sue molteplici apparizioni sulle riviste patinate internazionali, sarà quindi il volto della nuova campagna firmata Dior e personaggio principale del cortometraggio diretto da Steven Klein, nonché quarto episodio della serie “Secret Garden” ambientata nella reggia di Versailles. Un abito tempestato di paillettes ricoprirà il corpo voluttuoso e tatuato della pop star, incoronandola niente di meno che prima testimonial di colore per il brand di lusso, tutti fattori che sradicano almeno in parte il prototipo di donna che da sempre lo hanno reso riconoscibile.

Il rapporto tra Dior e Rihanna non è però del tutto nuovo, in quanto basta unire le due voci sul motore di ricerca per accedere alle immagini che ritraggono la giovane artista in un delizioso abito  rosa pastello, ovviamente firmato Raf Simons, alla presentazione della collezione Cruise 2015. Un duetto forse annunciato e che ha rivisto Rihanna presente alla recente sfilata dedicata all’autunno/inverno 2015, indossando una sgargiante pelliccia rosso fuoco e reggicalze a vista.

Si palesa, quindi, una Dior girl del tutto nuova, lontana dalle flessuose e statuarie modelle dalla pelle diafana, vicina alla cultura di strada e alle proprie radici multietniche, trasgressiva in quanto donna, alla ricerca di essere al passo con i tempi.

Ilaria De Leonardis

SUGGESTED ARTICLES

Amara: Una donna ed un turbante

Amara: Una donna ed un turbante

Ore 19, diluvia. Corro a casa (rischiando la morte più volte), devo intervistare una giovane cantante poco conosciuta dal grande pubblico (nonostante le 40.000 visualizzazioni su Youtube). Prendo coraggio, mai intervistato qualcuno al telefono. Vabbè sticazzi, attivo la registrazione e chiamo: «Pronto sono Davide Falcone di Licht Magazine, avrei programmato un’intervista con Erika», «Te la passo subito, è proprio qui!» risponde un ragazzo dalla voce simpatica.

Read more

Il gioco degli opposti fra moda e avanguardia

Il gioco degli opposti fra moda e avanguardia

Nel fashion system emergere è sinonimo di sfondare? Le novità nel mondo della moda danno vita a correnti di pensiero e avanguardie, ma possono davvero essere definite tali?

Read more

APT, il tuo nuovo locale preferito a Monti

APT, il tuo nuovo locale preferito a Monti

APT nasce dal restyling di uno dei salotti più famosi della Capitale. Uno stile ricercato racchiuso nell’atmosfera soffusa del vintage d’autore, nei cocktail miscelati secondo ricette esclusive e nell’ottima musica live. Una totale ricerca di buon gusto, una nuova proposta di come condividere il tempo con le persone che ami.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.