• Art&Lifestyle

Viste da sogno

Come godersi al meglio Londra: le viste panoramiche più incantevoli offerte dai più bei grattacieli della capitale inglese, dando l’opportunità di cogliere con un solo sguardo le attrattive principali della metropoli; magari anche mentre si sorseggia un cocktail o si mangia in buona compagnia.

Paese che vai… Grattacielo che trovi, dove? A Londra! L'ambitissima ed inappuntabile capitale del Regno Unito, una delle mete più richieste dai turisti per la sua bellezza e vasta offerta di luoghi e attrazioni.

Tra una visita alla Tate Modern Art, importantissima galleria di arte contemporanea; passando nei pressi del Tamigi e di Buckingham Palace fino al magico quartiere di Notting Hill; arrivando al mercato stravagante di Camden Town, quartiere alternativo ed eccentrico, si attraversano strade dove è impossibile che l'occhio non cada sugli imponenti grattacieli che spiccano sulla città.

LICHT Magazine vi parla dei più belli, e per gli amanti del cibo, di quelli che offrono una cena con vista mozzafiato.

The Gherkin, "il cetriolo", conosciuto così per la sua particolare forma simile proprio a quella di un cetriolo, viene in realtà chiamato in questo modo in maniera informale, in quanto il suo vero nome è 30 St Mary Axe. Situato nella City, fino al 2014 veniva chiamato anche The Swiss Re Towerdal, nome dell'ex proprietario, il gruppo assicurativo Swiss Re e oggi appartenente al gruppo Safra Group. Si tratta di un grattacielo alto 180m ed è stato realizzato dall'architetto Norman Foster e dal suo socio Ken Shuttleworth. È apparso in diversi film, tra cui "Match Point" e "Harry Potter e il principe mezzosangue", in cui si riconosceva subito grazie alla sua struttura caratterizzata da vetrate. Per rimanere estasiati dalla vista che offre, non si può non salire al 40° piano dove si trovano il bar e il ristorante.

Altro imperdibile skyscraper è il The Shard conosciuto anche come lo Shard London Bridge o "La Scheggia". È stato progettato dal grande architetto italiano Renzo Piano e si trova nel quartiere londinese di Southwark, che si affaccia sul fiume Tamigi. Parliamo del 45° grattacielo più alto del mondo, ha una forma piramidale ed è ricoperto interamente in vetro. Visitarlo è di certo una buona idea, specialmente se si vuole osservare la città di Londra a 360 gradi. Tre sono i ristoranti che hanno aperto all'ultimo piano del grattacielo: Oblix, Aqua Shard e Hutong. Il primo comprende un bar e una zona lounge dallo stile dei cocktail-bar americani, e un ristorante molto sofisticato e adatto a cene romantiche. Si può scegliere se consumare un aperitivo, un brunch o una cena.

Il secondo offre una panoramica meravigliosa sul Tamigi, London Eye, Parlamento e Canary Wharf. Offre la tipica cucina inglese e lo si trova aperto fin dalla colazione.

Il terzo, invece, propone dell'ottima cucina cinese in un ambiente caratterizzato dalle tradizionali lanterne rosse.

Discostandoci dal genere signorile e andando verso uno stile hipster, possiamo parlare del rooftop di Queen of Hoxton, situato nel quartiere di Storeditch di Londra. Dal locale ci si affaccia sul panorama londinese, che si può godere al meglio sorseggiando un buon cocktail mentre si guarda un film sul grande schermo, circondati da un'atmosfera originale e anticonformista, data soprattutto dall'arredamento super colorato.

Amanti della natura? Lo Sky Garden è quello che fa per voi! Situato al 35° piano di un grattacielo a vetri, offre uno spazio immerso nel verde ad alta quota, adatto per il tempo libero previa prenotazione e, dalle 6 p.m., accessibile solo per il bar e i due ristoranti compresi al suo interno. Inutile parlare dell'incredibile vista che offre, dal Tamigi alla Tower Bridge.

Le sorprese per voi non finiscono, infatti il noto architetto Renzo Piano, precedentemente già menzionato per il The Shard, lo scorso ottobre ha svelato il suo nuovo progetto, ovvero voler riqualificare la stazione Paddington con una torre cilindrica tra le più alte di Londra e composta da 65 piani più un giardino sull'attico. Il tutto per dar una nuova vita allo spazio pubblico di Paddington, che finora non è stato troppo considerato.

La curiosità vi sta salendo? Allora chiudete tutto e prenotate un volo last minute, e quando sarete a Londra ricordate di guardarla dall'alto!

Livia Maulucci

SUGGESTED ARTICLES

Slip-On

Slip-On "for Him": tendenza e comodità, il tutto in un'unica scarpa

Le Slip-On, le scarpe must-have del momento che hanno scalato le classifiche dei modelli più desiderati dagli uomini per questa calda stagione.

Read more

Top 5: Sorprese gastronomiche tra le strade di Milano

Top 5: Sorprese gastronomiche tra le strade di Milano

I 5 ristoranti di Milano più "in" della città, ricchi di tradizione, arte, storia, dall'atmosfera cosmopolita e dallo stile unico; insomma, sorprendenti a tutto tondo.

Read more

LFW: Dalla

LFW: Dalla "city" arrivano tendenze, conferme e sorprese

Dal nuovo al vecchio continente, va in scena la seconda delle big four. Dopo New York, il fashion system ha acceso i riflettori su Londra, più precisamente sulla London Fashion Week dedicata al Ready-To-Wear Donna P/E 2016. Per quattro giorni (18-22 Settembre) la capitale del Regno Unito ha fatto da sfondo alle sfilate per la prossima bella stagione.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.