• Art&Lifestyle

#movie: Oldboy

Ricorda, sia un granello di sabbia che una roccia, nell'acqua affondano allo stesso modo.

E' da questo concetto che si sviluppa il film coreano diretto da Park Chan-wook. Ogni azione comporta una reazione. E non importa la qualità dell'azione stessa bensì le conseguenze che essa provoca nel mondo che ci circonda. E se provoca odio, genererà altro odio in un circolo vizioso che ha il profumo della peggior prigione possibile, quella più oscura: la mente. Il film coreano narra della reclusione forzata, e apparentemente immotivata, di un uomo, per 15 lunghi anni.
Violenza e vendetta sono da sempre, nel cinema asiatico, trattate ampiamente. In questa pellicola lo si fa senza filtri. Nuda e cruda, la violenza viene mostrata per quello che è. E il suo potere è devastante. Essere prigionieri per poter riuscire, infine ad essere liberi. Ma è davvero quello che si vuole? Essere fisicamente liberi equivale davvero a non essere reclusi?
Un noir che fa riflettere sull'importanza della verità, quella peggiore. Quella che non augureresti mai nemmeno al tuo peggior nemico.

#oldboy #park_chan-wook #2003

Valerio Amer

SUGGESTED ARTICLES

The Sixtie's: Dove trovi un passato che è ancora così attuale?

The Sixtie's: Dove trovi un passato che è ancora così attuale?

Vesti oggi in stile anni sessanta . Tutto su grafismi , stampe, pattern e texture che influenzano la nostra moda.

Read more

"Stop the fashion system". Qualcosa sta cambiando!

Nel mondo della moda qualcosa sta cambiando, calendari, sfilate, produzione e vendite. Un intero sistema messo in discussione, complici i giornalisti, buyer, direttori creativi. Capro espiatorio i social media e la scottante questione del vedi e compra.

Read more

Ritorno a Milano Remix

Ritorno a Milano Remix

Ritorna a Milano Remix, competizione internazionale per giovani talenti in fashion & fur design, quest’anno alla sua tredicesima edizione. Dopo una lunga fase di selezione sono stati prescelti i dodici finalisti, che dovranno darsi battaglia nell’attesa finale del 4 Marzo, davanti gli occhi critici di alte personalità del sistema moda. Lorenzo Sisi e Nicolas Garcia Salas saranno gli unici due rappresentanti della creatività nostrana, che con due concezioni di moda ben diverse porteranno alto il vessillo del made in Italy.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.