• Art&Lifestyle

Light it Up

Proposte di design per l'illuminazione d'ambiente, dalle lampade da tavolo o da terra a vere installazioni luminose all'insegna della semplicità e dell'efficienza.

Si sa lo stile è nelle piccole cose, come bevi il caffè, abbini un paio di jeans, sorridi durante una conversazione, accavalli le gambe durante una riunione di lavoro e, perché no, scegli la lampada perfetta per il tuo loft ideale. Dimentichiamo IKEA e bricolage, l'arredamento lighting che si rispetti è tutto all'insegna del design e della sperimentazione.

Kartell, azienda leader nel settore, ha recentemente lanciato la nuova lampada da tavolo Light Air dal design aereo e minimale, grazie al semplice paralume trasparente sospeso ad una sintetica struttura rettangolare. Progettata da Eugèni Quitllet, si inserisce perfettamente anche in spazi più romantici, richiamando l'illusione di una luce fluttuante e la lavorazione Novecentesca del cristallo per la quadrettatura presente sul paralume.

Risente di un'impronta minimale il design della già affermata lampada Taccia by Flos, che associa la tecnologia del LED ad un'attenzione green-friendly per i consumi. Alta più di mezzo metro, ricorda un grande proiettore dal design industriale, già molto caro ai due designer italiani a capo del marchio. La base in alluminio sorregge una profonda conca di vetro soffiato a bocca, che garantisce un'illuminazione orientabile dal soffitto fino a terra.

 

Artemide sintetizza al massimo il suo discorso sul minimalismo, grazie alla Flashit, una vera e propria struttura luminosa da fissare tra due pareti e composta da una singola linea metallica tubolare. La luce diretta, proveniente dalla lampada al neon incorporata, va orientata verso l'alto o verso il basso, garantendo un effetto spettacolare e sicuramente unico.

Foscarini si muove, invece, nella direzione delle sculture luminose come per il lampadario a sospensione Spoke, ideato dallo studio di design Garcia-Cumini. I numerosi fili di metallo sottile, fissati in alto a due dischi in policarbonato e in basso ad un modulo in alluminio, riproducono l'effetto ipnotico e grafico di una ruota di bicicletta, permettendo così un'illuminazione totale ed uniforme.

 

Un concetto ripreso anche da Moooi per la Raimond Tensegrity, una lampada da terra sorretta da piedi in legno massello di rovere a cui è fissata, con dei cinturini in pelle, una doppia gabbia d'acciaio inox elettrificato. Tra i due reticoli sono posizionate delle lampade al LED, progettate ad hoc per diffondere una luce calda in ogni direzione.

È proprio alla terra che guarda il design naturalistico e asciutto di Oluce per la lampada Stone, in polietilene ideale per esterno e interno. La forma a sasso naturale libera una luce bianca diffusa, perfetta per creare atmosfera negli spazi chiusi e arricchire di design quelli all'aperto.

A volte basta un tocco di luce per dare carattere alla propria casa, accompagnata da un non trascurabile investimento ça van sans dire, ma cosa non si farebbe in nome del design di questi tempi?

Ilaria De Leonardis

SUGGESTED ARTICLES

Swatch e la rivoluzione pop nell'industria orologiera svizzera

Swatch e la rivoluzione pop nell'industria orologiera svizzera

Colorato, divertente, facile all'uso. Il primo marzo 1983 fu lanciato a Zurigo lo Swatch, l'orologio che salvò l'industria svizzera.

Read more

Cropped Jeans, a volte ritornano

Cropped Jeans, a volte ritornano

Gli anni passano, i trend variano, ma alcuni must rimangono invariati, o quasi. È il caso dei Cropped Jeans, eredi dei famosi pantaloni Capri, che mantengono il loro status di icona, portando però qualcosa in più.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.