• People

Luca Cantarelli: il mondo è colorato e fantasioso

Originario della Sardegna, dove si laurea in giurisprudenza, l'illustratore e fabric designer Luca Cantarelli studia Fashion Design a Cagliari.

La sua passione per la moda nasce da bambino quando seguiva la madre “con pieno diritto decisionale e consultivo nello shopping nei negozi di abbigliamento” e oggi, dopo la sua formazione, afferma di riconoscersi “nell'opulenza di Balmain, nella modernità di Versace e nell'ironia di Jeremy Scott per Moschino”.

Attualmente vive a Milano dove lavora con Chicca Lualdi da tre anni; è lei che ringrazia, infatti, per aver conosciuto affondo tutti gli aspetti di questa professione. Parallelamente, poi, collabora come fabric designer per altri brand.

“I miei primi disegni sono conservati in 5 agende, quelle con la copertina rigida in pelle e l'anno inciso sul davanti. Nei fogli della settimana mi piaceva ricreare l'interno arredato di abitazioni barocche ricche di particolari.”

Francesca De Leo

SUGGESTED ARTICLES

A.mare P.er C.redere

A.mare P.er C.redere

"‘Atelier de Production et de Création’ vi dice nulla? Se la risposta è no, non potete non scoprire un brand francese nato negli anni '80 e ormai di fama internazionale, raccontato per voi da LICHT Magazine".

Read more

L’addio di Gisele Bündchen al mondo delle passerelle

L’addio di Gisele Bündchen al mondo delle passerelle

"È stato il mio corpo a dirmi di smettere": l’addio di Gisele Bündchen al mondo delle passerelle.

Read more

Idee last-minute

Idee last-minute

Troppo stanchi per tornare a lavorare? Vigilia, Natale, Santo Stefano, Capodanno vi hanno messo al tappeto? Ci pensa LICHT ad indicarvi le mete migliori per un viaggio ad hoc, dalle capitali europee alle città d'arte italiane.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.