• Fashion

Adieu Alexander, bienvenue Demna

Tutto quello che c'è da sapere su Demna Gvasalia, nuovo direttore artistico di Balenciaga.

E' ufficiale già da qualche giorno ormai: il nostro amato Alexander Wang ha definitivamente lasciato casa Balenciaga passando il testimone ad uno stilista di tutto rispetto; Demna Gvasalia, 34 anni, nato in Georgia ma tedesco d'adozione, è il nuovo direttore artistico della maison parigina e si presenta a tutti come una vera promessa del mondo Fashion.

Sono certa onorerà i principi di Balenciaga” annuncia Isabelle Guichot, presidentessa e CEO della casa di moda; lo stilista tedesco porta con sé infatti un curriculum che non passa di certo inosservato: laureatosi come senior designer presso l' Académie Royale des Beaux-Arts di Anversa ha poi  mosso i suoi primi passi “chez Maison Margiela” tanto da esserne considerato il “figlio spirituale”, per poi successivamente approdare da Louis Vuitton sotto la direzione del genio Nicolas Ghesquière, uno dei primi a notare l'ammirevole talento del ragazzo.

Ciò che gli ha senza dubbio conferito notorietà a livello globale è il suo impegno presso il cult-brand francese Vetements, frutto di un collettivo di talentuosi e giovani stilisti di cui Demna ne è presto diventato il portavoce.

Considerato un vero talento creativo porta avanti un' estetica decisamente avant-garde, fuori dagli schemi classici, molto vicina a quel fenomeno “genderless” di cui ora si parla moltissimo.

“Demna possiede un approccio unico a questo mestiere” spiega François Henri-Pinault, presidente del gruppo Kering di cui maison Balenciaga fa parte.

Un incarico questo dunque carico di aspettatve ed entusiasmo da parte  tutti gli addetti ai lavori; non ci resta quindi che aspettare la prossima PFW per dare il nostro giudizio ad un artista promettente ed emergente, proprio come noi di LICHT Magazine.

Noemi Clarizio

SUGGESTED ARTICLES

Natale in casa Burberry

Natale in casa Burberry

Lo scorso 3 novembre la griffe ha presentato, nel flagship store di Regent Street a Londra, il cortometraggio "Burberry Festive 2015", rendendo omaggio all'iconica pellicola "Billy Elliot", che festeggia il suo 15esimo anniversario.

Read more

Tag Heuer Carrera: un orologio da numeri 1

Tag Heuer Carrera: un orologio da numeri 1

La passione per i motori delle macchine da corsa unite al design di ultima generazione. Sono gli orologi della collezione Carrera, accessori eleganti e sportivi allo stesso tempo ma con una "marcia" in più rispetto agli altri, vediamo quale.

Read more

Mademoiselle Privé, nel mondo di Coco Chanel

Mademoiselle Privé, nel mondo di Coco Chanel

Un invito nel tempo e nello spazio alla scoperta della maison francese.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.