• Art&Lifestyle

Addobbi natalizi… Fashion, of course!

Segui i consigli di LICHT Magazine e dai spazio alla tua creatività per decorare l’albero di Natale in grande stile.

Il Natale è alle porte, le strade sono invase di luci colorate e le vetrine dei negozi sono sempre più luminose e allestite a tema. Luci, addobbi, palline e colori, siamo entrati profondamente nel clima natalizio, quindi armatevi di passione, creatività, pazienza e soprattutto di un bicchiere di vin brulé e date il via alle danze!

Ormai si sa, è tradizione addobbare l’albero e l’intera casa l'8 dicembre, ma sappiamo che ognuno di noi decide comodamente quando tirar fuori l'artiglieria pesante e trasformare il soggiorno, il balcone e chi più ne ha più ne metta, nell'ambiente perfetto per accogliere Babbo Natale, pronto come ogni anno a lasciarci i nostri regali sotto l'albero.

Realizzare un perfetto albero di Natale è diventata una vera e propria passione, che non coinvolge più solo i bambini.

Tra le decorazioni natalizie acquistate nei negozi e quelle "fai da te", quali sono i colori e gli stili di tendenza per questo Natale 2015? LICHT Magazine vi mostra quali sono gli addobbi più cool del momento per decorare il simbolo per eccellenza della festività più amata di sempre.

L'albero è senza dubbio il pezzo forte di tutte le decorazioni della casa, quindi bisogna sceglierlo con cura. Ne esistono diverse tipologie, da quello vero a quello realizzato a mano in legno, decorato con le lettere dell'alfabeto, sospeso in aria o realizzato direttamente con i regali!

Quest'anno trasforma il tuo soggiorno, e non solo, in un tipico paesino nordico. Bianco, avorio, panna e beige sono i colori dominanti per dar vita ad un ambiente magico, dato proprio dallo stile shabby chic.

Basta davvero poco per ricreare un paesaggio innevato degno di una perfetta settimana bianca in una delle suggestive mete che il nostro Bel Paese ci offre. Look total white, please!

Per chi, come me, non riesce proprio a rinunciare al rosa, un albero in stile romantico non può mancare. Merletti, pizze e rose per noi che guardiamo il mondo da un paio di lenti pink!

100 ombrelloni rifiniti in oro e tessuto metallico argento con l'aggiunta di 77.000 luci individuali e interattive. "È così bello vedere l’albero in un tale scenario incredibile come parte delle celebrazioni stagionali di Claridge, spero che trasmetta agli ospiti un senso di divertimento", ha dichiarato il designer di Burberry, Christopher Bailey.

Da cinque anni, ormai, il famoso e lussuoso hotel Claridge offre la possibilità alle più prestigiose maison di moda di dar sfogo alla creatività attraverso la progettazione dell’"Albero di Natale Claridge". Dopo John Galliano per Dior, Alber Elbaz per Lanvin e Dolce&Gabbana, quest'anno è la volta del direttore creativo del marchio inglese Burberry, griffe dalla quale ha tratto ispirazione per la realizzazione del suo progetto.

Un altro lussuoso hotel a 5 stelle di Milano, lo Château Monfort di Corso Concordia, ha scelto lo stile inconfondibile di Etro per decorare l'intero Lounge Bar Mezzanotte e ovviamente il tipico albero con addobbi realizzati a mano, stampe sofisticate, colori intensi e materiali pregiati, donando un'atmosfera magica sia nella hall che (anche) in alcune suite.

E voi, avete già addobbato il vostro Christmas tree?

Claudia Brizzi

SUGGESTED ARTICLES

Ho visto collaborazioni che voi umani non potete neanche immaginare!

Ho visto collaborazioni che voi umani non potete neanche immaginare!

Innovative, audaci, colorate, sono le linee nate dal co-branding tra noti marchi del fashion system e altrettanti nomi noti che apparentemente non hanno nulla a che fare con la moda. Ma è davvero così?

Read more

Anatomia di una it-bag: Sicily Bag by Dolce & Gabbana.

Anatomia di una it-bag: Sicily Bag by Dolce & Gabbana.

Presentata per la prima volta nel 2008 per la collezione P/E successiva, la Miss Sicily è diventata in pochissimo tempo l'accessorio per eccellenza firmato Dolce & Gabbana, un'irresistibile bag dal retrogusto vintage.

Read more

Turning Tables part. 2

Turning Tables part. 2

I cambiamenti nella moda continuano verso l'unificazione tra uomo e donna, la vendita diretta e nuovi posti a sedere nel tavolo degli art director.

Read more

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.